Viva il Prosecco Docg del Consorzio di Conegliano Valdobbiadene

L'uva Glera dei nostri vigneti per il buon Prosecco DOCG

al Canevon: crediamo nel buon vino e nel ruolo del Consorzio di tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

 

In questi giorni, nei media si parla dei sequestri di mosto e prodotti non finiti per tre milioni di euro ad opera dei Nas in due aziende del Consorzio Docg.

«al Canevon si impegna ogni giorno nel produrre il migliore Prosecco perché crediamo nel buon vino, — ha dichiarato Emanuela Genorazzo, responsabile al Canevon — nel valore del territorio di Conegliano e Valdobbiadene e nel tenere alto il nome del Consorzio Docg, di cui facciamo parte, che rappresenta un’eccellenza italiana nel mondo».

Purtroppo esistono i disonesti ma, per fortuna, sono sempre una piccola minoranza. Lo si legge anche nel comunicato ufficiale del Consorzio:

“su 181 case spumantistiche e 433 vinificatori che operano sul territorio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco, sono solo due le aziende in cui è stata riscontrata un’anomalia da parte degli organi di controllo competenti; ciò significa che in generale esiste un sistema di produzione serio, attento e qualificato.”

Il testo integrale del comunicato è disponibile a questo link.

Come lo stesso Consorzio precisa, lo zucchero è uno degli ingredienti impiegati nel processo di spumantizzazione che non rappresenta nessun pericolo per l’uomo. Sul gusto è un altro discorso! Non è un caso infatti, che i mastri cantinai di al Canevon, abbiano impiegato anni prima di riuscire a lanciare sul mercato il Brut Nature (inizialmente chiamato Brut Zero) un Prosecco Valdobbiadene Docg che si caratterizza per il ridottissimo residuo zuccherino (poiché quasi privo di zuccheri aggiunti). Un prosecco che ha già vinto numerosi riconoscimenti e medaglie, tra cui: Medaglia d’Oro Gilbert e Gaillaird 2017; raccomandazione in Vini e Cantine d’Italia 2018; medaglia d’Oro Gilbert e Gaillard 2018.

Tutti questi premi e riconoscimenti sono un po’ la riprova della passione, dell’amore verso il buon vino e verso il Territorio di Treviso che l’azienda al Canevon mette ogni giorno nel proprio lavoro.

 



megasesso, kostenlose pornos